rex.630x360Da sempre ci hanno insegnato che gli aerei non cadono. Quando però il mondo viene scosso da una tragedia come quella accaduta con la Germanwings ci si pone inevitabilmente delle domande, alle quali si deve dare una risposta. Che cosa si deve fare per migliorare la sicurezza degli aerei, vista la tragedia dell’A-320 pilotato da Andreas Lubitz? Una prima risposta l’ha ipotizzata Easa (agenzia europea per la sicurezza aerea) che vorrebbe imporre la costante presenza in cabina di due membri dell’equipaggio. E.. se invece di due piloti non ce ne fosse nemmeno uno? O meglio: il pilota ci sarebbe, ma comodamente seduta a bordo di una scrivania, a decine e decine di chilometri più giù rispetto a noi, davanti al pc di una sala operativa, che guida il velivolo sul quale viaggiamo con mouse e tastiera. Una visionaria proiezione del futuro che, a ben vedere, potrebbe un giorno diventare realtà. Ma, al di là degli eccezionali fatti di cronaca di questi giorni, cosa giustificherebbe la nostra scelta, in qualità di passeggeri, di viaggiare a bordo di un aereo telecomandato a distanza? Eppure risposte positive ci sono e vengono fornite dalle statistiche, che attribuiscono oltre il 50% degli incidenti con vittime che hanno coinvolto aerei commerciali dal 2000 al 2010 all’errore umano del pilota. Ma gli effetti positivi dell'”eliminazione” del pilota a bordo si farebbero sentire anche in termini economici, abbattendo i costi, sopportati dalle compagnie aeree, relative a stipendi, benefit, spese per l’addestramento, che, ad oggi, ammontano quasi ai costi per il carburante. Tra i più visionari, ci sono quelli che pensano alla cabina di pilotaggio come “super business class” con visuale panoramica mozzafiato superlusso (e super costosa). Intanto, c’è chi, come Astraea, pensa a come sperimentare qualcosa di simile: il consorzio britannico sta sviluppando il suo personale progetto di aereo commerciale pilotato da remoto, partendo da un semplice dato di fatto: è consuetudine, tra i piloti, delegare parte dei loro compiti all’autopilota e, dunque, perché non dar corso ad un definitivo “scambio” di ruoli? I primi test sono stati condotti nel 2013 tra Inghilterra e Scozia e hanno visto protagonista un comune aereo commerciale pilotato a distanza in tutte le fasi fuorché il decollo e l’atterraggio (effettuati manualmente da due piloti imbarcati apposta). Sono stati due i fattori che hanno catturato maggiormente l’attenzione degli sviluppatori: il sistema di comunicazioni, che deve garantire al pilota a terra la possibilità di prendere il controllo manuale dell’aereo in caso di necessità, e i cosiddetti dispositivi di “evitamento”, quell’insieme di sensori e telecamere, collegati con i computer di bordo, che consentono all’aereo di mantenersi a distanza da edifici e da altri velivoli, di riconoscere potenziali minacce meteorologiche per mezzo di semplici scansioni, cercando una pista di fortuna nel caso in cui fosse necessario eseguire un atterraggio di emergenza. Certo, non è ancora iniziata l’era degli aerei-robot, in uno scenario, quello di oggi, in cui alcune manovre si effettuano manualmente, e la presenza dei due piloti a bordo dell’aereo risulta irrinunciabile per un controllo sicuro ed immediato dei computer di navigazione e dei sistemi di bordo. In ogni caso, prima di arrivare al giorno in cui il pilota si limiterà a condurre un aereo a distanza, ci sarà, per forza di cose, una tappa intermedia, quella della sostituzione del secondo pilota.

Scopri di più

  • il Big Boomil Big Boom Se pensavate che i voli supersonici fossero terminati con la dismissione del Concorde, avvenuta nel 2003, vi sbagliavate: basterà attendere il 2023 perché sia nuovamente possibile volare […]
  • ritorno al futuroritorno al futuro È già passato un giorno dalla conclusione del Mobile World Congress 2015 di Barcellona ma già sentiamo la mancanza delle sue otto aree espositive che ci hanno letteralmente proiettati […]
  • schermo delle mie brameschermo delle mie brame Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita: lo sapevate che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno? Ebbene, la domanda è […]
  • nuova generazionenuova generazione Questa settimana gli occhi sono stati puntati sull'evento organizzato da Apple, che, nel corso della conferenza stampa per l'introduzione di nuovi gadget elettronici nella propria lineup, […]
  • sulle ali del domanisulle ali del domani Nella società moderna, sempre più globalizzata e sempre più di corsa, viaggiare utilizzando l’aereo come mezzo di trasporto è sempre più un’abitudine. Numerose compagnie aeree offrono […]
  • il vero protagonistail vero protagonista Il 2017 inizia sotto il segno dei robot 'made in Europe' selezionati per ottenere i finanziamenti Horizon 2020 della Commissione Europea. Sono tutti progetti che prenderanno il via durante […]
  • policarbonato high-techpolicarbonato high-tech Alcuni metalli usati nei prodotti hi-tech, dai pc ai telefonini, nei prossimi decenni potrebbero essere difficili da reperire, essendo estremamente difficile riciclare elementi come cromo, […]
  • la nuova leggendala nuova leggenda Per gli audiofili, è il Walkman di Sony ad essere il re indiscusso del mondo della musica in mobilità, un prodotto/leggenda che tutti abbiamo posseduto nella nostra vita e che ci ha […]
  • senza difettisenza difetti Da quando è stato presentato ufficialmente, agli albori di questo 2013, l'HTC One ha fatto parlare di sè, in quanto gioiello della tecnologia dotato di un superbo schermo da 4,7 pollici, […]
  • al topal top Anche la taiwanese HTC è approdata a Barcellona, città che in questi primi cinque giorni di marzo 2015 ci sta facendo assaporare tutte le novità del mondo mobile. E proprio al "day 0" […]
  • che fine faremo?che fine faremo? Dove e come arriverà l'uomo, tra mille anni, cavalcando l'onda dell'evoluzione? Chi non si è mai posto questa domanda; tutti, prima o poi pensano a come sarà davvero l'uomo del futuro. Il […]
  • tastiera gonfiabiletastiera gonfiabile Di case per device Apple se ne vedono di tutti i tipi e per tutte le tasche, ma questa è veramente particolare, data la sua capacità di fare “levitare” una tastiera fisica sul display del […]
  • andiamo a comprare!andiamo a comprare! In pieno stile Amazon ed in perfetta armonia con le tendenze social attuali, un tweet ha annunciato un progetto che potrebbe rivoluzionare il modo di fare la spesa. Il nome di questa […]
  • i ricercatii ricercati Puntuale come ogni anno, è arrivato Google Zeitgeist 2016, l'immancabile raccolta di parole, persone, avvenimenti e fatti che hanno caratterizzato l'anno che sta per finire. Data la […]
  • Seattle e Taiwan insiemeSeattle e Taiwan insieme Da un lato c'è Amazon, gigante dello shopping online che cerca di incunearsi nel mercato dei tablet: il 2011 è stato l'anno di Kindle Fire che ha incrinato il monopolio Apple che sembrava […]
  • dammi il 5!dammi il 5! Il tema della connettività interessa a tutti e, proprio ora che la tecnologia 4G (detta anche standard LTE) fatica a decollare, si sta presentando l'era del 5G, la prossima grande […]
  • cinema realecinema reale Chi pensava che il 3D e l’ IMAX sarebbero rimasti insuperati si sbagliava: l'ultima frontiera della tecnologia per le sale cinematografiche si chiama 4DX, arriva direttamente da Milton […]
  • la presentazione del domanila presentazione del domani Il CES, acronimo di International Consumer Electronics Show, rappresenta uno degli eventi più attesi dagli appassionati di nuove tecnologie, costituendo la più importante fiera di […]
  • una visione in terza dimensioneuna visione in terza dimensione Si chiama Sony HMZ-T1 e consente di vedere i contenuti 3D come se si fosse davanti a uno schermo di ben 750 pollici e da una distanza di 20 metri. L’head-mounted display di Sony è capace […]
  • piccoli e liberipiccoli e liberi Pesano meno di 300 grammi ma potrebbero rivoluzionare i nostri cieli: sono i micro droni, mini robot volanti che sfuggono alle normative e che stanno trovando enorme diffusione, […]
  • il bracciale high-techil bracciale high-tech Le gesture rappresentano il futuro delle interazioni informatiche, o almeno così ci siamo immaginati il futuro e viene rappresentato nelle ricostruzioni holliwoodiane. Dalla Thalmic […]
  • la visione del futurola visione del futuro Arriva un’app per non vedenti targata Rizzoli: Alberto Rizzoli, nipote di Andrea, presidente dell'omonima casa editrice, ha ideato Aipoly, applicazione che funge da assistente intelligente […]
  • stile italianostile italiano Tutto il mondo è a conoscenza del fatto che l'Italia, oltre ad ospitare la città deputata a capitale della moda, è il maggior produttore di occhiali mondiale. E l’eccellenza del gruppo […]
  • un nuovo sincronismoun nuovo sincronismo L'era della fotografia computazionale entra nel vivo. Due obiettivi catturano le immagini, un algoritmo le sintetizza in una sola foto di qualità superiore. È questo il succo della doppia […]
  • adatto ad ognunoadatto ad ognuno È noto a tutti che, oltre ad Internet Explorer, è possibile installare sul PC anche altri browser, ossia una di quelle 'porte' o 'finestre' verso il magico mondo di Internet: da Mozilla […]
  • oltre l’immagineoltre l’immagine È arrivato ieri martedì 1 settembre l’annuncio che qualcosa in casa Google sta cambiando: nello specifico, il logo, uno dei simboli più conosciuti del Web, si è mostrato per la prima volta […]
  • login, Italia!login, Italia! Il 30 aprile 1986, da via Santa Maria all'ombra della Torre di Pisa, l’Italia si collega alla Rete Arpanet, rete americana nata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti che aveva […]
  • l’alleato del solel’alleato del sole La tecnologia solare offre due vantaggi: economicita' ed efficienza, e il Solar Impulse 2 partito da Abu Dhabi è il primo aereo ad effettuare il giro del mondo usando esclusivamente […]
  • una tempesta pericolosauna tempesta pericolosa Il ciclo del sole sta per terminare e, dopo 11 anni di intensa attività, dovrebbe andare a riposo; prima però sembra aver deciso di regalare un ultimo colpo di coda, con un’inaspettata […]
  • la connessione che volala connessione che vola La Federal Communications Commission, l'agenzia del Dipartimento dei Trasporti statunitense, permette a chi vola di usare smartphone, tablet ed e-readers in tutte le fasi di volo, anche […]
  • fare, non provarefare, non provare L'italiana Eni, main partner di Triennale XXI, kermesse internazionale dedicata al design, e di Maker Faire The European Edition, la più grande fiera europea della robotica e dell'Internet […]
  • rilancio e raddoppiorilancio e raddoppio È ufficiale: dal mese di aprile 2014 saranno disponibili ben due smartwatch marchiati Samsung. La prima grande novità rispetto al modello precedente, infatti, sta nel fatto che entrambi […]
  • l’evoluzionel’evoluzione Il 3 gennaio 1954 iniziarono le trasmissioni della tv italiana. La prima grande rivoluzione culturale arrivata nelle nostre case. Una rivoluzione possibile grazie a un apparecchio, la […]
  • conquista o invasione?conquista o invasione? Nella lingua di internet, “blog” sta ad indicare un vero e proprio diario di rete, un sito web i cui contenuti (i celeberrimi “post”) vengono presentati cronologicamente. Nato nel […]
  • leap motion revolutionleap motion revolution Il CEO di Leap Motion, Michael Buckwald, ha rilasciato un'intervista in cui parla dei piani per il futuro della società. Sfruttando le tecnologie odierne è possibile inserire il sensore […]
  • le ali del futurole ali del futuro Dopo Solar Impulse, l’unico aeroplano ad autonomia infinita, capace di volare giorno e notte con energia solare, senza una goccia di carburante, decollato il 9 marzo scorso, e prima […]
  • social network : si o no?social network : si o no? Si parla sempre tanto di come un uso eccessivo dei dispositivi di ultima generazione possano isolarci dal mondo che ci circonda. Siamo tutti ben consapevoli del fatto che, comprando uno […]
  • a un metro da terraa un metro da terra Elviss Straupenieks ha lanciato una campagna di crowdfunding su Indiegogo per AirBoard, l'aeromobile personale più piccolo del mondo, completamente elettrico e sostenuto da quattro eliche […]
  • l’aereoporto del futurol’aereoporto del futuro L'aeroporto del futuro sta arrivando: la trasformazione delle tecnologie rivoluziona il modo in cui è pensato e progettato uno scalo aereo che deve gestire milioni di passeggeri ogni anno: […]
  • smartphone on airsmartphone on air E' sulla scorta del via libera reso in Australia che l'Unione Europea ha in questi giorni reso possibile l'uso di smartphone e, più in generale, ai collegamenti mobile sugli aerei dell'UE, […]
  • welcome homewelcome home Dopo aver aperto le sue porte nelle maggiori capitali del mondo come New York, Londra e Parigi, Google House è arrivata a Milano, in via Ravizza 53A, in un'elegante palazzina di tre piani. […]
  • new entrynew entry Solo un anno fa il Surface Pro aveva marchiato il debutto di Microsoft nell’arena dei tablet insieme al cugino Surface RT. Nonostante i dispositivi fossero interessanti, le vendite non […]
  • questione di pixelquestione di pixel Alta definizione Full HD e Ultra HD. Sono tutte tecnologie video susseguitesi nel corso degli anni su display, monitor e schermi televisivi, immergendoci sempre di più in ciò che vediamo […]
  • divertente e praticodivertente e pratico Dopo MOGA, anche Logitech ha lanciato il suo controller di gioco compatibile con iOS 7. Si chiama PowerShell ed ha lo stesso prezzo.Che vi troviate in aereo, per strada o tra una […]
  • solo futurosolo futuro Ha preso il via il Salone dell’automobile di Parigi, la più antica vetrina automobilistica al mondo. Mai come in questa edizione il salone parigino sembra essere quello che segna una […]
  • la consegna immediatala consegna immediata Il servizio di noleggio di libri australiano  Zookal ha stretto un accordo con la startup Flirtey, uno spinoff dell’università di Sydney, per tagliare i costi di trasporto di libri con […]
  • il linguaggio dei computeril linguaggio dei computer Vedere oggigiorno i nostri personal computer come oggetti è un po’ un’eresia: sono costituiti da telecamere che permettono loro di vedere, da microfoni per ascoltare, da sensori […]
  • il suono che da spazioil suono che da spazio BIG JAMBOX trasforma qualsiasi dispositivo telefonico, tablet o cellulare in un portatile, hi-fi sound system. Ora è possibile riprodurre musica, film e giochi e riempire anche gli spazi […]
  • condividi, ascolta e guardacondividi, ascolta e guarda Deezer, il pioniere mondiale dello streaming musicale fondato dal "wunderkind" Daniel Marhely è un servizio di successo, con 5 milioni di abbonati paganti, una cifra raddoppiata in soli […]
  • la nuova informazionela nuova informazione Dall'avvento di Internet ad oggi, il modo di tenersi informati su ciò che accade nel mondo è totalmente cambiato, e con esso (purtroppo) sono mutati anche i contenuti delle news che, […]
  • tecnologia del cielotecnologia del cielo Ideato in Ucraina da Igor Pasternak, padre fondatore della Worldwide Aeros Corporation in California, leader mondiale sulla tecnologia dei dirigibili di ultima generazione, è Aeroscraft il […]
  • wheel techwheel tech Le realtà che operano nel settore automotive sono costantemente impegnate nello sviluppo e nella progettazione di soluzioni che sappiano rendere la mobilità più sicura: dai sistemi che […]
  • volare 3.0volare 3.0 Quando si parla di simulatore di volo, il pensiero di ogni appassionato di tecnologia va' a tutti quei programmi e videogame nati su Pc per simulare l’esperienza di pilotare un aereo, in […]
  • patto storicopatto storico La popolazione mondiale invecchia e sulle strade avremo sempre più bisogno di sicurezza. Questo concetto lo hanno ben compreso Google e il gruppo Fca (Fiat-Chrysler), che hanno siglato […]
  • sole nerosole nero Primo giorno di primavera ed eclissi: sembra quasi un ossimoro a dirsi, ma è semplicemente realtà, quella che nella mattina di oggi 20 marzo 2015, ha tenuto con il naso […]
  • a tutto schermoa tutto schermo Nell'era dove ciò che conta è stupire, Oppo si è spinto all'estremità del proprio device presentando uno smartphone senza cornici (o quasi), cercando di differenziare il look del proprio […]
  • occhi alla guidaocchi alla guida Le Smart Car rappresentano il primo elemento per rendere le città più avanzate, riducendo l’impatto ambientale dei trasporti grazie alla loro capacità di comunicare in tempo reale con le […]
  • motovolantemotovolante Vola solo chi osa volare, scriveva lo scrittore cileno Luis Sepulveda. E cosa c'entra la letteratura? Niente, se non che, grazie ad Hoverbike, chi vuole osare l'esperienza di volo potrà […]