imageSono diversi gli strumenti della vita quotidiana che sembrano funzionare benissimo senza alcun tipo di “rivoluzionamento”, come ad esempio ventilatori e aspirapolvere, ma nonostante ciò l’azienda britannica Dyson, leader nel settore degli elettrodomestici, ha deciso di rivoluzionare i marchingegni di casa, con l’obiettivo di migliorarne il funzionamento. Tra le pieghe di questa intenzione, spunta un progetto curioso: ripensare l’asciugacapelli con Dyson Supersonic. Si tratta di nuovo phon, realizzato appunto dalla Dyson, che vanta di essere il più intelligente che sia mai stato prodotto. Gli asciugacapelli possono essere pesanti, inefficienti, potendo anche causare danni ai capelli. Da qui è partita la sfida degli ingegneri della Dyson finalizzata a capire la scienza delle nostre chiome e a sviluppare una versione di un asciugacapelli che si ritiene risolutiva per questi problemi. Utilizzando la propria tecnologia Air Multiplier, il volume dell’aria aspirata nel motore del Supersonic è stato amplificato di tre volte, producendo un’alta pressione e un’alta velocità del getto d’aria, che risulta essere preciso e orientabile, con un’angolazione di 20 gradi, attraverso l’aggiunta di diversi beccucci pensati per ogni tipo di capello. La forza motrice del Supersonic è il nuovo V9, il motore digitale più piccolo mai prodotto dalla società fino ad oggi che lo rende fino ad otto volte più potente dei normali asciugacapelli, ed una ventola a 13 pale rotanti, anziché 11 come di consueto, che rendono l’asciugacapelli molto silenzioso generando un tipo di frequenza acustica non percepibile dall’orecchio umano. Il Supersonic è progettato per non stancare la mano di chi lo regge e controlla in modo intelligente la temperatura per aiutare a proteggere i capelli dai danni prodotti dalle alte temperature. Infatti, il modello è dotato di un sensore del calore che misura la temperatura 20 volte al secondo, e con un chip evita che il phon si scaldi così tanto da causare danni ai capelli. A partire dal mese di settembre, anche il nostro phon potrà essere smart!

Related posts: