Nimageon tutti lo conoscono, ma tutti quelli che ne hanno sentito parlare maturano una forte curiosità: si chiama Deep Web, quella porzione di Web letteralmente “sommersa”, teatro delle più svariate attività, da quelle illegali (come la vendita di documenti falsi) ad altre molto più “tranquille”. Un universo parallelo i cui confini sono sconosciuti (e probabilmente inconoscibili) e in cui le regole non esistono. Immergersi in questo universo, la cui grandezza stimata è circa 500 volte il Web visibile e in cui i motori di ricerca come Google a nulla servono, comporta l’attraversamento di una porta oltre la quale il confine della legalità è molto labile e i pericoli sono a portata di click. Questi siti nascosti, che non si trovano facendo delle normali ricerche in Google, possono essere raggiunti unicamente sfruttando la rete di anonimizzazione TOR (acronimo di The Onion Router), un sistema di anonimizzazione gratuito che permette di nascondere il proprio indirizzo IP e la propria identità in Rete. Per capire meglio cosa rappresenti il Deep Web, il sinonimo proposto è quello dell’iceberg: ciò che si vede è solo la parte emersa, una porzione piuttosto grande di ghiaccio che si erge sulla superficie dell’oceano; tutto il resto — cioè ciò che si trova al di sotto — si può solo immaginare. Ecco, per il Web vale la stessa cosa: ciò che si vede in superficie, il Web visibile, è ciò che i motori di ricerca tradizionali, quali ad esempio Google, sono in grado di indicizzare. Al di sotto c’è praticamente di tutto, dalle pagine dinamiche ad accesso riservato — mail, home banking per citarne alcuni — fino a siti dedicati al commercio di armi, droga ed esseri umani, dai database di studi scientifici, accademici e documenti governativi fino a forum pedopornografici o siti per commissionare omicidi. La moneta corrente è il bitcoin, metodo di pagamento virtuale e molto fluttuante con cui si può comprare veramente qualsiasi cosa. Il Deep Web, come tutto il mondo reale, non è né buono né cattivo, ma semplicemente immenso e in gran parte sconosciuto, dove è possibile trovare il più depravato degli psicopatici e il più geniale degli scienziati. Anche per questo stanno nascendo sempre più servizi e strumenti per cercare, frugare e monitorare quello che accade nella Rete internet più profonda. L’ultimo in ordine temporale è il sito (accessibile sulla Rete normale, in chiaro) DNStats.net, che intende controllare quanto accade in un comparto specifico delle darknet, quello dei mercati neri, per monitorarli e conoscerne il funzionamento. Esistono anche alcuni motori di ricerca che cercano di gettare luce su questa internet oscura. Uno di questi si chiama Ahmia.fi, lo gestisce lo sviluppatore finlandese Juha Nurmi, e indicizza circa 1300 siti nascosti sulla rete Tor. A quanto pare, il più popolare fra questi è un pessimo sito che si è trasferito nel profondo abbastanza di recente, Pinkmeth, che raccoglie materiale a sfondo sessuale. Ma ci sono anche tanti forum di discussione, siti di attivismo, di informazione, luoghi dedicati a strumenti per l’anonimato e le criptomonete. Insomma, farsi un’idea su quello che si può trovare sul Deep Web non è impossibile e, qualora vogliate addentrarvi in questo universo parallelo, fatelo con giudizio.

Scopri di più

  • internet si rinnovainternet si rinnova Internet sta finendo? Questa, ultimamente, è una domanda che viene posta piuttosto spesso e per non creare confusione è bene fare qualche approfondimento. Sfatiamo subito i […]
  • sulle ali del domanisulle ali del domani Nella società moderna, sempre più globalizzata e sempre più di corsa, viaggiare utilizzando l’aereo come mezzo di trasporto è sempre più un’abitudine. Numerose compagnie aeree offrono […]
  • avanguardia da stradaavanguardia da strada Ha debuttato ieri presso il W-Halle di Colonia la nuova Ford Fiesta. L'evento, tenutosi presso l’impianto produttivo tedesco di Niehl dove sarà assemblata la vettura, ha presentato la […]
  • cerca e ricercacerca e ricerca Manca poco ormai alla fine di questo anno 2015 e, come di consueto, fioccano le ricerche che ci raccontano, senza troppi giri di parole, quello che è successo -nel bene come nel male- nel […]
  • senza fili sottoterrasenza fili sottoterra Fra le tantissime cose che fanno apprezzare Londra c'è sicuramente la facilità con cui ci si può collegare ad Internet, praticamente ovunque in città: con il proprio smartphone, tablet o […]
  • database cittadinodatabase cittadino Città future, tecnologiche, connesse e "aumentate": è questa la sfida del futuro, senza tralasciare la costruzione di situazioni che assecondino e armonizzino processi naturali. A tal […]
  • tecnologie al servizio della societàtecnologie al servizio della società Per parlare di futuro, sarà imprescindibile approcciarsi a tecnologie capaci di ridurre le differenze e di preservare l’ambiente, specie là dove ancora si muore di fame e si diffondono […]
  • il mito della luceil mito della luce Energia, istruzione, agricoltura e salute: dovendo cercare un filo conduttore di tutti questi aspetti della nostra vita, potrebbe essere proprio la luce. Questo almeno è quello che hanno […]
  • azione e condivisioneazione e condivisione Oggi si geolocalizzano le notizie, si creano mappe di dati, si raccontano fatti in movimento, con strumenti gratuiti o quasi disseminati per il web. Chiunque abbia voglia di raccontare […]
  • occhi al futuroocchi al futuro L'evoluzione dei comportamenti di acquisto dei consumatori ha influito molto nella diffusione di forme di vendita che operano con modalità non tradizionali, fuori dai negozi e che hanno […]
  • la nuova istruzionela nuova istruzione Negli ultimi anni la diffusione di Internet ha cambiato moltissime cose nella vita di tutti i giorni, ad esempio, la diffusione del web e dei social network ha modificato il modo di […]
  • il futuro è adessoil futuro è adesso La maggior parte della popolazione mondiale vive nelle aree urbane, città che rappresentano i luoghi in cui emergono i problemi, ma dove si trovano anche soluzioni. Sono un terreno fertile […]
  • l’errore che divertel’errore che diverte Oggi vogliamo intrattenervi raccontandovi una piccola ma curiosa storia: quella delle pagine di errore 404. Agli albori di internet, queste pagine - che in gergo tecnico vengono chiamate […]
  • per una coscienza tecnologicaper una coscienza tecnologica Noi viviamo in un mondo che cambia velocemente. Molti sviluppi scientifici e tecnologici hanno un diretto impatto sulla coscienza umana. Sembra possibile che, nei prossimi 100 anni, un […]
  • a, b, ca, b, c Il web oggi contiene un’enorme massa di testi italiani che subiscono i numerosi stravolgimenti che internet introduce in ogni settore della civiltà umana, aprendo orizzonti, chiudendo […]
  • umanoide, questo (s)conosciutoumanoide, questo (s)conosciuto Dopo 30 anni dalla nascita del Personal Computer molto è cambiato. Nel 2017 i dispositivi informatici comunemente usati dagli utenti, sono ormai divenuti indispensabili nella vita […]
  • il lato oscuro della melail lato oscuro della mela Se tutti (o quasi), gli utenti Mac hanno sentito parlare almeno una volta del palmare Newton, o della console Pippin, parecchi ignorano cosa sia stato eWorld, la città elettronica - […]
  • shopping facile e sicuroshopping facile e sicuro La corsa al regalo mette sempre un po' di ansia a tutti: incertezze, confusione, code e tempi ristretti si ripresentano ogni anno, puntuali, a pochi giorni dalle festività natalizie. Ma la […]
  • la moto volantela moto volante Stati Uniti e Gran Bretagna hanno stretto un accordo per lo studio e la realizzazione delle prime hoverbike: trattasi di una sorta di moto volante a due eliche, che si presenta come una […]
  • un, due…tap!un, due…tap! Quando vi abbiamo parlato del nuovo smartphone Huawei P8, vi ricorderete che, tra le tante feature che vi avevamo illustrato, c'è Knuckle Sense, una speciale tecnologia di riconoscimento […]
  • s di…sicurezzas di…sicurezza Internet su ogni automobile, questo è l'obiettivo di Samsung. Al Mobile World Congress di Barcellona il colosso coreano ha presentato un nuovo accessorio pensato per trasformare ogni […]
  • la tecnologia addossola tecnologia addosso Avere uno smartphone in tasca tra qualche anno (o forse addirittura mese) potrebbe non andare più di moda. Il futuro della tecnologia infatti sarà indossabile: smartwatch […]
  • una scelta difficileuna scelta difficile La cara vecchia password non passa mai di moda, ma ormai lo abbiamo capito: protegge i dati online solo fino a un certo punto, complice anche il fatto che la maggioranza delle password […]
  • social-frequenzasocial-frequenza Spotify è un servizio di streaming on demand che vanta una selezione di brani di svariate case discografiche indipendenti, tra le quali Sony, EMI, Warner Music Group e Universal, […]
  • parola d’ordine: versatileparola d’ordine: versatile Forse non tutti sanno che i dispositivi mobili che utilizziamo tutti i giorni (e non solo quelli!) sono così funzionali e versatili grazie ad un SoC (acronimo di System-on-a-chip, sistema […]
  • maturità ai tempi dello smartphonematurità ai tempi dello smartphone Al via gli esami di maturità, che ieri ha visto cinquecentomila studenti chiamati allo svolgimento della prima prova: dai dati statistici, risulta che uno studente su due ha scelto, fra le […]
  • piccola, grande campiccola, grande cam È made by Sony la action cam dalle dimensioni più ridotte e compatte che si sia mai vista sul mercato, che, nonostante le dimensioni minute, consente riprese a 1080p e 60 fps. Presentata […]
  • la carta del solela carta del sole Ciò che maggiormente incuriosisce e rende accattivante l'idea di utilizzare l'energia solare è senz'altro che la luce emessa dall'astro più luminoso sia una risorsa infinita, reperibile […]
  • tecno-tirtecno-tir Gli utenti della strada si trovano spesso di fronte a discussioni, che la maggior parte sorge tra tir ed automobilisti, e che, altrettanto di frequente, genera sinistri stradali che […]
  • connubio perfettoconnubio perfetto Magic Leap è una start-up americana finanziata da Google, che offre una nuova dimostrazione di cosa si può fare con la sua tecnologia di realtà aumentata in un video pubblicato […]
  • il grande ritornoil grande ritorno Nokia, l'azienda finlandese eclissatasi di recente dietro l'ombra del colosso di Microsoft, si prepara a stupire tutti, con una notizia che ha del clamoroso. Già alla fine del prossimo […]
  • la spesa del futurola spesa del futuro Chi l'ha detto che fare la spesa è un'attività noiosa? Al contrario, Coop ci presenta la sua innovativa shopping experience direttamente ad Expo Milano, nel Future Food District. Gli […]
  • resistere, resistere, resistere!resistere, resistere, resistere! Doogee è un marchio cinese ancora semi sconosciuto che, per decollare, ha bisogno di attirare l’attenzione del pubblico sui suoi prodotti, ed ha deciso di farlo lanciando sul mercato un […]
  • la nuova mobilitàla nuova mobilità L'oggetto più invidiato su cui mettere le mani (o forse sarebbe meglio dire i piedi) è l'hoverboard, tavoletta che, grazie a due ruote o sollevandosi letteralmente da terra, permette di […]
  • il tormentone dell’estateil tormentone dell’estate Si sa, ogni estate porta con se una ventata di novità con i suoi "tormentoni", dalle canzoni ai luoghi cult dove passare le proprie vacanze, passando per le notizie calde che ci tengono […]
  • ciao uomociao uomo Come la tecnologia cambia il pianeta, e le nostre abitudini nei prossimi 50 anni? Abbiamo già scoperta che il mondo non è tondo ma piatto: milioni di tablet, computer, smartphone e pc […]
  • la “due ruote” più pulitala “due ruote” più pulita L' "H2Roma Energy&Mobility Show" ha conosciuto una indiscussa protagonista: Bhyki, nome (forse provvisorio) del prototipo di bicicletta a pedalata assistita alimentata totalmente ad […]
  • evoluzioneevoluzione "Un robot non può recare danno all'umanità, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, l'umanità riceva danno". Così parlava Isaac Asimov, il celebre chimico e scrittore […]
  • leggere oggileggere oggi La comunicazione moderna è imperniata di tecnolgia, e con ciò esiste una nuova applicazione che promette di cambiare completamente il nostro modo di leggere per mezzo dello scorrimento […]
  • l’anello del mondol’anello del mondo Arriva dalla MUV Interactive, startup israeliana, un gadget veramente straordinario, finalizzato a permetterci di interagire con il mondo virtuale, indossando un semplice anello in grado […]
  • made in Italymade in Italy Il primo umanoide italiano è stato ideato da Giorgio Metta, ricercatore al Mit di Boston con la specializzazione in robotica umanoide, che, nel 2003, decise di rientrare a Genova per […]
  • rinnova l’emozionerinnova l’emozione Per sottolineare le doti della sua nuova linea infografica, Samsung ha recentemente lanciato sul mercato le cuffie Level On Wireless, che, oltre ad ampliare ulteriormente la famiglia di […]
  • wallpaper tvwallpaper tv Ciò che sta succedendo negli ultimi anni nel settore dei display è davvero impressionante. Fino allo scorso anno molti degli smartphone e dei tablet in commercio rimanevano ancorati alla […]
  • il campeggio che aspettaviil campeggio che aspettavi Per chi ama vivere a contatto con la natura, il campeggio è un must: bastano un sacco a pelo e una tenda per fare una vacanza in pieno relax. Uno dei limiti maggiori della vita en plein […]
  • schermo delle mie brameschermo delle mie brame Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita: lo sapevate che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno? Ebbene, la domanda è […]
  • battery: no limitsbattery: no limits Uno dei principali obiettivi di chi compra un nuovo smartphone è trovare il dispositivo dalla batteria perfetta. Il sogno sarebbe trovarne uno in grado di durare una settimana con pochi […]
  • a tutto schermoa tutto schermo Nell'era dove ciò che conta è stupire, Oppo si è spinto all'estremità del proprio device presentando uno smartphone senza cornici (o quasi), cercando di differenziare il look del proprio […]
  • policarbonato high-techpolicarbonato high-tech Alcuni metalli usati nei prodotti hi-tech, dai pc ai telefonini, nei prossimi decenni potrebbero essere difficili da reperire, essendo estremamente difficile riciclare elementi come cromo, […]
  • innovazione per il socialeinnovazione per il sociale L’età ibrida è una nuova epoca socio-tecnologica che emerge mano a mano che le tecnologie si fondono tra di loro e gli esseri umani, un’epoca nella quale la natura umana cessa di essere […]
  • vivere la casavivere la casa Se vi sembrava irraggiungibile, il sogno della smart home sta' diventando realtà grazie a qualità come automazione e connettività che stanno rendendo possibile l’interazione e la […]
  • parla, ascolta, guardaparla, ascolta, guarda Come dimostrano i numerosi prodotti che via abbiamo presentato, quella degli speaker Bluetooth è sicuramente una categoria inflazionata, tanto che non è mai stato così semplice scovare il […]
  • tastiera gonfiabiletastiera gonfiabile Di case per device Apple se ne vedono di tutti i tipi e per tutte le tasche, ma questa è veramente particolare, data la sua capacità di fare “levitare” una tastiera fisica sul display del […]
  • cultura velocecultura veloce Gratuita, poliglotta, collaborativa, onnisciente: stiamo parlando della enciclopedia 2.0 in cui tutti, dagli studenti ai pensionati, ci siamo imbattuti almeno una volta nella […]
  • l’intuizione vincentel’intuizione vincente Se è vero che la digitalizzazione crescente limita la socializzazione, spingendo le persone a fare un uso smodato delle piattaforme social, è anche vero che il Web offre una vetrina dalle […]
  • la nuova leggendala nuova leggenda Per gli audiofili, è il Walkman di Sony ad essere il re indiscusso del mondo della musica in mobilità, un prodotto/leggenda che tutti abbiamo posseduto nella nostra vita e che ci ha […]
  • città eternacittà eterna Arte e tecnologia si sposano al Media Art Festival, evento che aprirà i battenti il 25 febbraio nella cornice romana per esplorare le nuove frontiere della creatività artistica. Realtà […]
  • ritorno al futuroritorno al futuro È già passato un giorno dalla conclusione del Mobile World Congress 2015 di Barcellona ma già sentiamo la mancanza delle sue otto aree espositive che ci hanno letteralmente proiettati […]
  • dolcezza tecnologicadolcezza tecnologica I colossal del cinema fantascientifico ci avevano convinti che nel 2000 il mondo sarebbe stato popolato da umanoidi, mostrandoci che, a fronte di robot brutti e sgraziati, possono esserci […]