imageChi non ha ancora sentito parlare degli assistenti virtuali? I tre pionieri del settore Google, Apple e Microsoft si contendono la partita in un terreno di gioco che, passo dopo passo, sta trasformandosi in un vero campo di battaglia. Apripista furono Google e Apple, che svilupparono, rispettivamente, Google Now e Siri; ma con l’arrivo di Microsoft e della sua Cortana, la concorrenza si è trasformata in un’autentica competizione. Nella cronologia degli assistenti virtuali, il primato spetti a Siri, che debuttava nel 2011 a bordo dell’iPhone 4S; l’anno successivo, nel 2012, Android presentò Google Now, funzionalmente diverso all’assistente messo a punto da Cupertino. Nonostante il duello tra le due superpotenze della tecnologia, chi lavorava da un decennio sui sistemi di riconoscimento vocale era Microsoft, la quale, proprio in questi giorni, per evidenziare alcune delle caratteristiche di Cortana, ha rilasciato due nuovi video in cui contrappone il sui assistente vocale personale con Siri, disponibile per iPhone, iPad e iPod. Microsoft dimostra che Cortana è in grado di avvertire gli utenti che hanno un appuntamento in un determinato momento, e può vantare il servizio “Remember Me”: quando un utente parla o invia un messaggio ad un amico, Cortana ricorda che è il suo compleanno. Queste funzioni, al momento non disponibili nativamente attraverso Siri, sono sicuramente molto interessanti e ci aspettiamo di vederle presto anche sull’assistente virtuale della casa di Cupertino. In linea generale, uno degli aspetti fondamentali di un assistente virtuale è sicuramente l’utilità: il riconoscimento vocale, per quanto preciso possa essere, risulta inutile se non gli vengono associate una serie di funzionalità che il nostro personal assistant si fa carico di svolgere al posto nostro – come annotarsi i promemoria e impostare le sveglie. Insieme a questo, è necessario che l’assistente virtuale riesca a svolgere i nostri ordini senza alcun intervento esterno, essendo in grado di sostenere una vera e propria conversazione. Da questo punto di vista, è Google Now ad essere il più loquace dei suoi concorrenti, mentre Cortana è la più silenziosa, nonostante la funzionalità di assegnazione dei promemoria di quest’ultima sia praticamente inarrivabile in quanto aoriginalità e utilità. Un altro aspetto vantaggioso di Google Now è rappresentato dalla possibilità di poter lanciare l’assistente virtuale nella maniera più semplice possibile, semplicemente pronunciando “OK Google”. Siri invece, nonostante con l’avvento di iOS8 possa rimanere nella modalità “sempre in ascolto” necessita di essere lanciata premendo il tasto Home, oppure attivando la modalità “Raise to speak”, che consiste nel lancio immediato di Siri non appena si accosti l’iPhone all’orecchio. Un altro aspetto da non sottovalutare nella valutazione di un personal assistant concerne le modalità con le quali vengono formulate e presentate le risposte, perchè è in base alla loro completezza che dipendono le query secondarie. Siri generalmente mette a disposizione delle tabelle con cui riassumere i contenuti, mentre Google Now e Cortana presentano dei riquadri informativi. In definitiva, quello presentato è un quadro in continua evoluzione, dove ogni assistente tende a perfezionarsi per offrire all’utente un servizio di assistenza completo!

Scopri di più

  • la nuova stradala nuova strada L'industria automobilistica, si sa, non è un mercato facile: richiede grandi investimenti, specie per sostenere gli ingenti costi degli impianti di produzione, il che rende ardua la […]
  • innovazione per il socialeinnovazione per il sociale L’età ibrida è una nuova epoca socio-tecnologica che emerge mano a mano che le tecnologie si fondono tra di loro e gli esseri umani, un’epoca nella quale la natura umana cessa di essere […]
  • vivere la casavivere la casa Se vi sembrava irraggiungibile, il sogno della smart home sta' diventando realtà grazie a qualità come automazione e connettività che stanno rendendo possibile l’interazione e la […]
  • le ali del futurole ali del futuro Dopo Solar Impulse, l’unico aeroplano ad autonomia infinita, capace di volare giorno e notte con energia solare, senza una goccia di carburante, decollato il 9 marzo scorso, e prima […]
  • l’intuizione vincentel’intuizione vincente Se è vero che la digitalizzazione crescente limita la socializzazione, spingendo le persone a fare un uso smodato delle piattaforme social, è anche vero che il Web offre una vetrina dalle […]
  • a tutto schermoa tutto schermo Nell'era dove ciò che conta è stupire, Oppo si è spinto all'estremità del proprio device presentando uno smartphone senza cornici (o quasi), cercando di differenziare il look del proprio […]
  • schermo delle mie brameschermo delle mie brame Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita: lo sapevate che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno? Ebbene, la domanda è […]
  • leggere oggileggere oggi La comunicazione moderna è imperniata di tecnolgia, e con ciò esiste una nuova applicazione che promette di cambiare completamente il nostro modo di leggere per mezzo dello scorrimento […]
  • sole nerosole nero Primo giorno di primavera ed eclissi: sembra quasi un ossimoro a dirsi, ma è semplicemente realtà, quella che nella mattina di oggi 20 marzo 2015, ha tenuto con il naso […]
  • il fiore del progressoil fiore del progresso Oggi la vita dell’uomo è strettamente legata al progresso tecnologico, indicando con questa espressione l’insieme delle tecniche con cui l’uomo modifica le strutture e i sistemi materiali […]
  • connubio perfettoconnubio perfetto Magic Leap è una start-up americana finanziata da Google, che offre una nuova dimostrazione di cosa si può fare con la sua tecnologia di realtà aumentata in un video pubblicato […]
  • conquista o invasione?conquista o invasione? Nella lingua di internet, “blog” sta ad indicare un vero e proprio diario di rete, un sito web i cui contenuti (i celeberrimi “post”) vengono presentati cronologicamente. Nato nel […]
  • dammi il 5!dammi il 5! Il tema della connettività interessa a tutti e, proprio ora che la tecnologia 4G (detta anche standard LTE) fatica a decollare, si sta presentando l'era del 5G, la prossima grande […]
  • la nuova sfidala nuova sfida La nuova sfida di Apple non sarà la TV, ma il vecchio caro orologio da polso, riadattato e ripensato per il nostro tempo. Sebbene molti pensassero all'iTV, il colosso di Cupertino ha […]
  • tutti in unotutti in uno Potenzialità, opportunità e realtà. L’innovazione oggi passa attraverso questi tre elementi fondamentali. Potenzialità di una grande idea, opportunità che offre lo scenario esponenziale in […]
  • uniti per leiuniti per lei Solo ieri vi abbiamo parlato di come il mondo della musica sia stato innovato e rivoluzionato più di una volta; ebbene, la notte del 30 marzo 2015 rimarrà negli annali della storia della […]
  • avvenimenti, fatti, ricercheavvenimenti, fatti, ricerche Puntuale come ogni anno, è arrivato Google Zeitgeist 2017, l’immancabile raccolta di parole, persone, avvenimenti e fatti che hanno caratterizzato l’anno che sta per finire. Data la […]
  • l’evoluzione telefonical’evoluzione telefonica Chi, al giorno d'oggi, non possiede (almeno) un telefono cellulare? Difficile scovare qualcuno che non ne possegga uno, nonostante in passato ci sia stato un tempo in cui non era così. […]
  • action camaction cam In molti la stavano aspettando… La nuova GoPro Hero 3 è la action cam per eccellenza, la videocamera sportiva con le più alte performance video al mondo. Il perfetto regalo di Natale per […]
  • 2013 l’anno di…2013 l’anno di… I protagostini della tecnologia del futuro sono sempre loro: Smartphone e Tablet. E’ su questo campo che si combatterà, in questi mesi, una nuova guerra tra i nuovi sistemi operativi […]
  • i ricercatii ricercati Puntuale come ogni anno, è arrivato Google Zeitgeist 2016, l'immancabile raccolta di parole, persone, avvenimenti e fatti che hanno caratterizzato l'anno che sta per finire. Data la […]
  • guardare attraversoguardare attraverso Guardare attraverso le cose è un desiderio comune che si è diffuso a partire dagli anni 80. In tal senso, ci viene in aiuto la realtà aumentata, in cui le percezioni sono arricchite […]
  • stop alle interferenzestop alle interferenze Digitare sulla tastiera durante una chiamata Skype può creare fastidio al proprio interlocutore, in quanto il rumore viene rilevato dal microfono. Durante un evento stampa […]
  • tecnologia nel socialetecnologia nel sociale Le attività della fondazione coprono diversi ambiti come la ricerca medica (soprattutto lotta all'AIDS e alla malaria, le malattie più diffuse nei paesi poveri), mentre altre seguono […]
  • passione socialpassione social Quante volte torniamo a casa con la voglia di raccontare ai vostri cari un evento particolare? E quante volte  fotografiamo momenti indimenticabili rivivendoli con i nostri amici, una […]
  • la presentazionela presentazione Il nuovo modello della serie Galaxy di Samsung arriverà a fine Aprile e sarà un aggiornamento consistente ma per niente rivoluzionario. Il telefono ha un design molto simile ai modelli […]
  • comunicazione universalecomunicazione universale Il Consolato degli Stati Uniti a Milano ha celebrato anche per il 2014 la festa dell'Indipendenza con un video intitolato Italian Gestures Rap. Il filmato vuole sia augurare buon […]
  • orologio del benessereorologio del benessere È da molto tempo ormai che si parla di iWatch, ovvero l’orologio griffato Apple, con indiscrezioni che trapelano ad ogni piè sospinto, dando però poche certezze, per lo meno fino a qualche […]
  • battery: no limitsbattery: no limits Uno dei principali obiettivi di chi compra un nuovo smartphone è trovare il dispositivo dalla batteria perfetta. Il sogno sarebbe trovarne uno in grado di durare una settimana con pochi […]
  • cerca l’ascoltocerca l’ascolto Solitamente, quando vogliamo conoscere il titolo di un brano che ci appassiona, andiamo a spulciare nelle descrizioni poste sotto i video di YouTube, oppure utilizziamo strumenti di […]
  • in the carin the car I colossi della telefonia mobile si sfideranno nel campo della convergenza di Android verso il mondo dell'auto, nonostante la categoria dei dispositivi indossabili potrebbe riservare […]
  • per non perdere i ricordiper non perdere i ricordi iPhone e iPad sono diventati per molti gli strumenti ideali per scattare fotografie in ogni situazione. Ma se dovesse guastarsi il telefono o il tablet come potremmo recuperare le foto? […]
  • motovolantemotovolante Vola solo chi osa volare, scriveva lo scrittore cileno Luis Sepulveda. E cosa c'entra la letteratura? Niente, se non che, grazie ad Hoverbike, chi vuole osare l'esperienza di volo potrà […]
  • che fine faremo?che fine faremo? Dove e come arriverà l'uomo, tra mille anni, cavalcando l'onda dell'evoluzione? Chi non si è mai posto questa domanda; tutti, prima o poi pensano a come sarà davvero l'uomo del futuro. Il […]
  • parola d’ordine: versatileparola d’ordine: versatile Forse non tutti sanno che i dispositivi mobili che utilizziamo tutti i giorni (e non solo quelli!) sono così funzionali e versatili grazie ad un SoC (acronimo di System-on-a-chip, sistema […]
  • bere dall’oceanobere dall’oceano È stata raggiunta tra Texas e Germania la soluzione al problema che affligge miliardi di persone: la sete. Sono stati i ricercatori dell’Università di Austin, e dell’Università di Marburg, […]
  • sempre prontisempre pronti In un futuro molto prossimo, in cui tutte le auto saranno autonome, possiamo immaginarci che i veicoli non avranno più bisogno di fermarsi agli incroci, o attende il segnale verde delle […]
  • un video intelligenteun video intelligente Never Hide Films lavora con RayBan fin dal 2007 allo scopo di realizzare video originali e strani che permettano a chi li vede di guardare il mondo diversamente. Il senso commerciale, […]
  • oggetti 007oggetti 007 Tre giganti della ricerca e della tecnologia hanno messo a punto un metodo per far 'parlare' sacchetti di patatine, bicchieri e piante: il famoso Institute of Technology (Mit) in […]
  • una per tuttiuna per tutti È in arrivo dal colosso Microsoft l'innovativa tastiera Bluetooth multi-piattaforma, pensata per supportare i sistemi operativi iOS, Android e, com'è ovvio, Windows, in modo da risultare […]
  • tre in unotre in uno GoPod Group, azienda tedesca produttrice di oggetti elettronici di consumo, ha realizzato un prodotto innovativo di nome GSpot BT Communicator, che consente l’utilizzo di tre sim, anche […]
  • il “borsellino”elettronicoil “borsellino”elettronico È nata, il 21 novembre, negli Stati Uniti la carta di debito prepagata siglata Google, pensata per accede al denaro disponibile nel proprio Google Wallet, ampliandone al contempo i […]
  • il vero protagonistail vero protagonista Il 2017 inizia sotto il segno dei robot 'made in Europe' selezionati per ottenere i finanziamenti Horizon 2020 della Commissione Europea. Sono tutti progetti che prenderanno il via durante […]
  • la rivoluzione di Chromela rivoluzione di Chrome Il colosso di Mountain View ha dato il via a quelli che sono i suoi obiettivi: favorire la diffusione di applicazioni di produzione propria, unitamente all'uso dei servizi offerti, il […]
  • come fotografano?come fotografano? Abbiamo visto pochi giorni fa la presentazione del nuovo smartphone prodotto da Google in collaborazione con LG e che prende il nome di Nexus 5. Si tratta di un dispositivo con delle […]
  • uno spazio per il nostro divertimentouno spazio per il nostro divertimento Lo store da poco avviato da Google non ha nulla di diverso da quello precedente, ma nei paesi in cui sono già attivi altri servizi per la vendita di musica e libri costituisce […]
  • parla, ascolta, guardaparla, ascolta, guarda Come dimostrano i numerosi prodotti che via abbiamo presentato, quella degli speaker Bluetooth è sicuramente una categoria inflazionata, tanto che non è mai stato così semplice scovare il […]
  • cloud-recordercloud-recorder Sentiamo sempre parlare di tecnologia Cloud e ora, proprio grazie alla famosa nuvola, dimenticheremo i vetusti videoregistratori VHS con cui programmavamo le registrazioni dal nostro TV […]
  • la tv ovunquela tv ovunque La streaming tv sembra essere il nuovo trend del momento, e dopo il colosso di Google e la Apple TV, Amazon lancerà entro il mese di aprile il proprio device, ed inizierà a vendere il suo […]
  • aspiranti al tronoaspiranti al trono Gli speaker Bluetooth presenti sul mercato sono ormai innumerevoli, con una notevole varietà in termini di prestazioni, prezzo, dimensioni. Nessuno, però, presenta la stessa peculiarità […]
  • occhiale da guidaocchiale da guida Al Salone di Tokyo del mese scorso, Nissan ha presentato una delle sue ultime novità, che non è un'automobile, bensì un paio di occhiali super tecnologici che sembrano la risposta […]
  • per andare lontanoper andare lontano La wearable technology sembra proprio che ci cambierà la vita dalla testa ai piedi. Già, perché mentre impazza la corsa all'acquisto di prodotti come i Google Glass e gli smartwatch, […]
  • social warriorssocial warriors L’appello è arrivato: “Non condividete quelle immagini e quei video di morte, non diffondete notizie non verificate”. Sembra una cosa ovvia, ma in verità diventa centrale, quasi ossessivo, […]
  • occhi alla guidaocchi alla guida Le Smart Car rappresentano il primo elemento per rendere le città più avanzate, riducendo l’impatto ambientale dei trasporti grazie alla loro capacità di comunicare in tempo reale con le […]
  • tastiera gonfiabiletastiera gonfiabile Di case per device Apple se ne vedono di tutti i tipi e per tutte le tasche, ma questa è veramente particolare, data la sua capacità di fare “levitare” una tastiera fisica sul display del […]
  • al topal top Anche la taiwanese HTC è approdata a Barcellona, città che in questi primi cinque giorni di marzo 2015 ci sta facendo assaporare tutte le novità del mondo mobile. E proprio al "day 0" […]
  • nuova generazionenuova generazione Questa settimana gli occhi sono stati puntati sull'evento organizzato da Apple, che, nel corso della conferenza stampa per l'introduzione di nuovi gadget elettronici nella propria lineup, […]
  • condividere nel mondocondividere nel mondo Anno 2005. Tre ragazzi, tre giovani appassionati di informatica, tre dipendenti della società PayPal, Chan Hurley,  Steve Chan e  Jawed Karim . Giocano. Si divertono col telefonino, fanno […]