Iphone e gli altri dispositivi con interfacce multi-touch hanno migliorato e rivoluzionato l’interazione tra uomo macchina. Ma questo non è che l’inizio. Immaginare come sarà il nostro futuro quando queste interfacce saranno integrate anche su oggetti comuni quali specchi, tavoli non è cosa da poco.Un tentativo l’hanno fatto i signori di TAT, una compagnia svedese specializzata nel design e nella programmazione, per l’appunto di nuove interfacce. Tra immagini che passano da un cellulare all’altro con la semplice pressione di un dito, a cellulari che si allargano fino a diventare tablet, monitor trasparenti e cosi via, ce n’è per tutti i gusti.

Related posts: