All’indomani del roboante annuncio, da parte della Nasa, della scoperta di un sistema extrasolare di sette esopianeti dalle dimensioni simili a quelle della Terra, si è accesa l’immaginazione di tutti: chi non ha considerato la possibilità, staccando lo sguardo dai problemi di tutti i giorni per guardare al cielo, di vivere in uno di questi nuovi pianeti? Il nuovo gruppo planetario intorno alla stella TRAPPIST-1 ha il numero più alto di pianeti con dimensioni paragonabili alla Terra mai scoperto finora, e allo stesso tempo il maggior numero di mondi con un’alta probabilità di avere acqua liquida sulla superficie – come laghi e oceani – che potrebbe avere sostenuto la formazione della vita. È una scoperta dalle grandi implicazioni non solo per la ricerca, ma per l’umanità in generale, perché pone domande sulla nostra stessa esistenza e sul posto che occupiamo nell’immensità dell’Universo. È decisamente troppo presto per capire se e come tali pianeti possano supportare o ospitare la vita perché, per formulare ipotesi, è necessario avere informazioni sulla composizione della loro atmosfera. Cosa che avverrà dopo un periodo abbastanza lungo di studi, con l’arrivo dei telescopi di nuova generazione, come il James Webb Space Telescope. Si tratta di telescopi così potenti da vedere l’effetto di filtro che l’atmosfera di un pianeta provoca nella luce della sua stella ogni volta che le passa davanti. Il principio alla base di questo metodo è un po’ quello delle ombre cinesi, applicato a livello interplanetario: quando un oggetto (per esempio un esopianeta) passa davanti a una fonte luminosa (come una stella) proietta un’ombra nella direzione dell’osservatore. E questo è quello che fanno di routine i telescopi attuali, cioè catturano le immagini delle ombre proiettate dagli esopianeti che passano davanti alla propria stella. Se però l’oggetto ha una sua atmosfera, questa può assorbire un po’ della luce proiettata dalla stella ai margini dell’ombra, dando luogo a un caratteristico spettro di assorbimento. I gas e gli altri materiali che compongono l’atmosfera, infatti, fanno da filtro e trattengono determinate lunghezze d’onda della luce. Captare queste differenze nella composizione della luce che arriva ai nostri telescopi aiuterà a capire la composizione dell’atmosfera dell’esopianeta. E quindi a fare ipotesi sulla sua effettiva abitabilità. Secondo gli esperti della Nasa il telescopio di nuova generazione James Webb Space Telescope, con uno specchio sei volte più grande di quello del telescopio spaziale Hubble, sarà in grado di misurare in dettaglio gli spettri degli esopianeti. Ma per scoprire le sue reali capacità dovremo aspettare il suo lancio, previsto per il 2018.

Scopri di più

  • missione compiutamissione compiuta Nei giorni scorsi la NASA ha annunciato con grande clangore la scoperta di Kepler-452B, un pianeta che sembrerebbe molto simile (addirittura 'gemello') alla Terra, avvenuta grazie al […]
  • tutti a bordotutti a bordo I cultori dello Spazio possono salire a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, con un semplice 'click'. Come? Grazie a YouTube e ad Harmonic, leader mondiale nella fornitura di […]
  • il nuovo spazio-tempoil nuovo spazio-tempo Se un inventore solitario annuncia di aver inventato un motore che va contro le leggi della fisica come le conosciamo, l'amara esperienza di un abbaglio spinge a presumere che si tratti di […]
  • non solo velocitànon solo velocità La città di Tel Aviv ha scelto di costruire il primo tratto di una futuristica rete di trasporto pubblico impostata su un progetto, attualmente nelle ultime fasi di sviluppo, basato su […]
  • viaggio intorno al mondoviaggio intorno al mondo Un viaggio nello spazio? Non sarà più un lusso solo per pochi. I voli che porteranno dei "normali turisti" oltre l’atmosfera terrestre sono organizzati dalla Virgin Galactic, la più grande […]
  • il fiore del progressoil fiore del progresso Oggi la vita dell’uomo è strettamente legata al progresso tecnologico, indicando con questa espressione l’insieme delle tecniche con cui l’uomo modifica le strutture e i sistemi materiali […]
  • natale luminosonatale luminoso Anche il colosso Google ha ricevuto il suo regalo di Natale: si tratta di un'importantissima collaborazione nientemeno che con la Nasa, che ha deciso di affittare a Big G, stipulando un […]
  • parola d’ordine: versatileparola d’ordine: versatile Forse non tutti sanno che i dispositivi mobili che utilizziamo tutti i giorni (e non solo quelli!) sono così funzionali e versatili grazie ad un SoC (acronimo di System-on-a-chip, sistema […]
  • l’occhio dell’Universol’occhio dell’Universo Ci sono voluti dieci anni di ricerca e cinque anni per costruirlo, ma alla fine, eccolo: il più grande radiotelescopio del mondo è pronto a scrutare il cielo. Si chiama Fast (ma il suo […]
  • le ali del futurole ali del futuro Dopo Solar Impulse, l’unico aeroplano ad autonomia infinita, capace di volare giorno e notte con energia solare, senza una goccia di carburante, decollato il 9 marzo scorso, e prima […]
  • la nuova leggendala nuova leggenda Per gli audiofili, è il Walkman di Sony ad essere il re indiscusso del mondo della musica in mobilità, un prodotto/leggenda che tutti abbiamo posseduto nella nostra vita e che ci ha […]
  • 2015: odissea nello spazio2015: odissea nello spazio Un anno veramente "spaziale" questo 2015, che, sulla scorta dei successi e delle emozioni che ci ha regalato il 2014, ha già un'agenda fissa di imperdibili appuntamenti. Il primo è […]
  • città eternacittà eterna Arte e tecnologia si sposano al Media Art Festival, evento che aprirà i battenti il 25 febbraio nella cornice romana per esplorare le nuove frontiere della creatività artistica. Realtà […]
  • Italia in orbitaItalia in orbita Florida, ore 22:44 italiane del 6 dicembre 2015: dopo tre rinvii dovuti alle condizioni meteorologiche sfavorevoli, è ufficialmente decollata la navicella cargo 'CRS4' - la navetta numero […]
  • schermo delle mie brameschermo delle mie brame Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita: lo sapevate che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno? Ebbene, la domanda è […]
  • vivere la casavivere la casa Se vi sembrava irraggiungibile, il sogno della smart home sta' diventando realtà grazie a qualità come automazione e connettività che stanno rendendo possibile l’interazione e la […]
  • uniti per leiuniti per lei Solo ieri vi abbiamo parlato di come il mondo della musica sia stato innovato e rivoluzionato più di una volta; ebbene, la notte del 30 marzo 2015 rimarrà negli annali della storia della […]
  • il grande passoil grande passo Ore 4 e 57 minuti,  21 luglio 1969: un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità. Lo sbarco sulla Luna, con la missione Apollo 11, portò a termine una delle più grandi ed […]
  • nuova generazionenuova generazione Questa settimana gli occhi sono stati puntati sull'evento organizzato da Apple, che, nel corso della conferenza stampa per l'introduzione di nuovi gadget elettronici nella propria lineup, […]
  • l’intuizione vincentel’intuizione vincente Se è vero che la digitalizzazione crescente limita la socializzazione, spingendo le persone a fare un uso smodato delle piattaforme social, è anche vero che il Web offre una vetrina dalle […]
  • alla conquista delle nuvolealla conquista delle nuvole Uno dei segni maggiormente tangibili del futuro più visionario è quello delle macchine volanti: non c'è stato film di fantascienza che non le abbia prese in considerazione, ed ora, grazie […]
  • tecnologie sulla lunatecnologie sulla luna Ci rivolgiamo spesso avanti con computer e tecnologie del futuro, ma ogni tanto è il caso di guardarsi indietro e stupirsi di come tutto sia nato, un po' come accade quando studiamo la […]
  • progetto europeoprogetto europeo Il lander Philae, dopo essersi separato dalla sonda madre Rosetta, ha toccato la superficie della cometa 67P/Churyumov Gerasimenko, nel luogo di accometaggio battezzato “Agilkia”. La sonda […]
  • battery: no limitsbattery: no limits Uno dei principali obiettivi di chi compra un nuovo smartphone è trovare il dispositivo dalla batteria perfetta. Il sogno sarebbe trovarne uno in grado di durare una settimana con pochi […]
  • sulle ali del domanisulle ali del domani Nella società moderna, sempre più globalizzata e sempre più di corsa, viaggiare utilizzando l’aereo come mezzo di trasporto è sempre più un’abitudine. Numerose compagnie aeree offrono […]
  • la Madre di tuttila Madre di tutti Il 22 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Terra, l’Earth Day: una giornata dedicata alla salvaguardia del nostro pianeta, appuntamento mondiale che si tiene ogni […]
  • una tempesta pericolosauna tempesta pericolosa Il ciclo del sole sta per terminare e, dopo 11 anni di intensa attività, dovrebbe andare a riposo; prima però sembra aver deciso di regalare un ultimo colpo di coda, con un’inaspettata […]
  • passione socialpassione social Quante volte torniamo a casa con la voglia di raccontare ai vostri cari un evento particolare? E quante volte  fotografiamo momenti indimenticabili rivivendoli con i nostri amici, una […]
  • che fine faremo?che fine faremo? Dove e come arriverà l'uomo, tra mille anni, cavalcando l'onda dell'evoluzione? Chi non si è mai posto questa domanda; tutti, prima o poi pensano a come sarà davvero l'uomo del futuro. Il […]
  • innovazione per il socialeinnovazione per il sociale L’età ibrida è una nuova epoca socio-tecnologica che emerge mano a mano che le tecnologie si fondono tra di loro e gli esseri umani, un’epoca nella quale la natura umana cessa di essere […]
  • avanguardia da stradaavanguardia da strada Ha debuttato ieri presso il W-Halle di Colonia la nuova Ford Fiesta. L'evento, tenutosi presso l’impianto produttivo tedesco di Niehl dove sarà assemblata la vettura, ha presentato la […]
  • fare, non provarefare, non provare L'italiana Eni, main partner di Triennale XXI, kermesse internazionale dedicata al design, e di Maker Faire The European Edition, la più grande fiera europea della robotica e dell'Internet […]
  • tastiera gonfiabiletastiera gonfiabile Di case per device Apple se ne vedono di tutti i tipi e per tutte le tasche, ma questa è veramente particolare, data la sua capacità di fare “levitare” una tastiera fisica sul display del […]
  • wheel techwheel tech Le realtà che operano nel settore automotive sono costantemente impegnate nello sviluppo e nella progettazione di soluzioni che sappiano rendere la mobilità più sicura: dai sistemi che […]
  • il vero protagonistail vero protagonista Il 2017 inizia sotto il segno dei robot 'made in Europe' selezionati per ottenere i finanziamenti Horizon 2020 della Commissione Europea. Sono tutti progetti che prenderanno il via durante […]
  • camminando verso il sognocamminando verso il sogno Può un'invenzione tecnologica cambiare radicalmente la vita di pazienti costretti su un sedia a rotelle? Si, se si tratta di una speciale imbragatura hi-tech, nello specifico di un […]
  • energia flessibileenergia flessibile Nei nostri smartphone solidi come acciaio, presto potremo avere batterieflessibili come fogli di alluminio, destinate a soppiantare in toto le tradizionali pile “rigide”. La notizia è […]
  • tutto fa musicatutto fa musica Un piccolissimo circuito, più o meno delle dimensioni di una cassetta, che fa' da conduttore a tutto ciò a cui è connessa, per dare pieno sfogo ai flussi creativi di chi non ha nessun vero […]
  • l’occhio del cielol’occhio del cielo Un occhio così non si era mai visto: si chiamerà E-ELT (European Extremely Large Telescope) il nuovo strumento di alta tecnologia, che verrà realizzato dall'Eso (European Southern […]
  • policarbonato high-techpolicarbonato high-tech Alcuni metalli usati nei prodotti hi-tech, dai pc ai telefonini, nei prossimi decenni potrebbero essere difficili da reperire, essendo estremamente difficile riciclare elementi come cromo, […]
  • il mito della luceil mito della luce Energia, istruzione, agricoltura e salute: dovendo cercare un filo conduttore di tutti questi aspetti della nostra vita, potrebbe essere proprio la luce. Questo almeno è quello che hanno […]
  • la nuova mobilitàla nuova mobilità L'oggetto più invidiato su cui mettere le mani (o forse sarebbe meglio dire i piedi) è l'hoverboard, tavoletta che, grazie a due ruote o sollevandosi letteralmente da terra, permette di […]
  • il predatore che non ti aspettiil predatore che non ti aspetti Come se già l’oceano non fosse pieno di incubi, i ricercatori del MIT hanno sviluppato una serie di robot in idrogel, un materiale viscoso composto prevalentemente d'acqua, mossi da un […]
  • spogliata dai socialspogliata dai social La continua e dilagante ascesa dei social network ci spinge sempre di più a condividere online dettagli della nostra vita, e, riflettendo tale condizione degli utenti in rete, i designer […]
  • opificio del futuroopificio del futuro Molti di voi internauti non sanno che il motore di ricerca più utilizzato dagli utenti, Google, ha un proprio laboratorio fino a non molto tempo fa' considerato segreto, tanto da non […]
  • dove arriva il dronedove arriva il drone Un drone si è avvicendato nel sorvolo dell’Antartide, il quarto continente della Terra in ordine di grandezza, il che, per girarlo tutto in meno di un mese, renderebbe ardua, se non […]
  • l’era digitale dei quotidianil’era digitale dei quotidiani Sul New York Times è stata sviluppata una riflessione sui siti a pagamento dei quotidiani che prende spunto dalla notizia che il Washington Post presto adotterà questo sistema, […]
  • il “borsellino”elettronicoil “borsellino”elettronico È nata, il 21 novembre, negli Stati Uniti la carta di debito prepagata siglata Google, pensata per accede al denaro disponibile nel proprio Google Wallet, ampliandone al contempo i […]
  • conquista o invasione?conquista o invasione? Nella lingua di internet, “blog” sta ad indicare un vero e proprio diario di rete, un sito web i cui contenuti (i celeberrimi “post”) vengono presentati cronologicamente. Nato nel […]
  • generazione Zgenerazione Z Seduti sulle panchine di un parco, ricordiamo con nostalgia il telefono a gettoni, la segreteria telefonica, i libri, facendo letteralmente ridere le nuove generazioni, quelle […]
  • piccoli alla ribaltapiccoli alla ribalta L'Internet delle cose (o Internet of Things, acronimo IoT) e delle applicazioni smart ad esso collegate, è in continua ascesa in settori del business come le comunicazioni mobili, i Big […]
  • mondo smartphonemondo smartphone Tra le tantissime funzioni degli smartphone una delle più usate ed apprezzate è quella dei navigatori satellitari. Grazie ai navigatori satellitari per smartphone, è possibile trovare le […]
  • accordautoaccordauto A chi non piacerebbe sedersi alla guida della propria autovettura con la stessa tranquillità di quando ci si accomoda sulla poltrona del salotto di casa nostra? Ebbene, presto non sarà più […]
  • stravolgimento in un lustrostravolgimento in un lustro Acquisti, medicina, istruzione, sicurezza digitale, database urbano: è in questi ambiti che, in un solo lustro, verrà rivoluzionata la nostra esistenza, secondo l'ottava edizione degli […]
  • tra privacy e giustiziatra privacy e giustizia In questi giorni stiamo assistendo ad una controversia che vede contrapporsi la major Apple alla magistratura americana, in una diatriba che coinvolge il rapporto tra libertà, sicurezza e […]
  • earth (tech) day earth (tech) day  È stata celebrata ieri la 45esima edizione della Giornata della Terra (Earth Day), durante la quale tutti ma proprio tutti, dalle associazioni ambientaliste ai colossi dell'high-tech hanno […]
  • l’autonomia del solel’autonomia del sole Iniziamo a parlare delle numerose novità che ci verranno presentate durante l'edizione del Mobile World Congress 2015, la più importante fiera al mondo in materia di telefonia mobile, che […]
  • oltre la vistaoltre la vista Google Earth, la nota utility che permette di osservare la Terra dallo spazio, è stata oggetto di un recentissimo aggiornamento che si è realizzato migliorando la qualità delle immagini […]
Leggi articolo precedente:
innovazione e pubblica sicurezza

In occasione dell'evento Gulf Information Technology Exhibition, il capo della polizia di Dubai ha annunciato che robot intelligenti saranno in...

Chiudi