1Chi lo ha detto che solo i diamanti sono per sempre? La penna è uno di quegli oggetti che immaginiamo sempre allo stesso modo, pensando che non possa mutare mai. È vero, possono cambiare fogge e colori, ma alla fine sono sempre uguali a se stesse. Eppure, a 117 anni dalla nascita del padre della penna sfera, Ladislao José Biro, ecco che Pininfarina lancia Aero, la penna-matita infinita, reinventando ancora una volta il più tradizionale degli strumenti di scrittura, la penna. “Ancora una volta“, dicevamo, perché, dopo aver presentato nel 2014 la penna stilografica Forever Pininfarina Cambiano, l’azienda tornese torna a collaborare con Napkin (azienda ravennate specializzata nella ricerca e creazione di nuovi brand all’insegna del design made in Italy), questa volta presentando una penna che sembra forgiata dal vento e che trae ispirazione dal simbolo dell’infinito, come infinita è la sua durata: grazie all’utilizzo di un materiale innovativo, infatti, questa penna senza inchiostro – e senza necessità di ricarica – non si esaurisce mai nella sua azione scrivente. Aero è stata svelata all’interno della Galleria del Vento di Pininfarina, dove un modello in scala 5:1 del prodotto è stato sottoposto ad un potente flusso d’aria, dando vita a un suggestivo effetto ed evocando il processo stesso di creazione dello stilo. La firma della casa di design italiana emerge proprio dalla forma affusolata del corpo cavo di Aero: leggerissima (pesa appena 17 grammi), è realizzata tramite una lavorazione artiginale in Ergal, lega di alluminio impiegata in campo aerospaziale, ed è forgiata secondo il principio di torsione. All’interno, un’elegante colorazione blu abbinata a una punta scrivente in Ethergraf, innovativa lega di metalli brevettata da Napkin. E a completare il design, un supporto ruvido e massiccio realizzato in cemento grezzo. Il presidente del gruppo Pininfarina, in occasione della presentazione di Aero, ha sottolineato come il concetto di infinito abbia da sempre ispirato la creatività del brand, il cui scopo primo è sempre stato quello di creare bellezza senza tempo: con Aero si da forma all’infinito, nelle linee, eleganti ed essenziali, e nella funzione, che grazie alla punta in Ethergraf, permette di scrivere senza limiti.

Related posts: