Puntuale come ogni anno, è arrivato Google Zeitgeist 2017, l’immancabile raccolta di parole, persone, avvenimenti e fatti che hanno caratterizzato l’anno che sta per finire. Data la consuetudine con cui Google propone la sua collana di ricerche, si può dire che il suo Zeitgeist sia un vero e proprio spaccato della società, con la storia che man mano viene…

Nel 2017 però le persone hanno cercato più spesso ‘come’ che ‘cosa’ o ‘chi’. Sarà la turbolenza che ha contraddistinto l’anno, tra disastri naturali e terremoti politici, la gente in tutto il mondo ha chiesto al motore di ricerca come fare le cose più disparate, dall’origine degli incendi al dar voce alla propria personale protesta.

Nel video che riassume lo ‘Zeitgesit’ del 2017 Google (realizzato da 72andSunny) spiega che questo genere di domande “mostra il desiderio condiviso di capire le esperienze, aiutare gli altri e come andare avanti” con molta fiducia in un’umanità più solidale di quanto non appaia sui media.

Per quanto riguarda l’Italia, la top ten del 2017 è una sintesi di televisione, sport e disastri naturali: al primo posto c’è Nadia Toffa, seguita da Hotel Rigopiano, Italia-Svezia, Sanremo, Terremoto, Giro d’Italia, Occidentali’s Karma, Tour de France, Corea del Nord e Champions League.

Gli elenchi sono basati sui termini di ricerca per i quali è stato rilevato un picco di traffico nell’anno rispetto al precedente.

Leggi articolo precedente:
le strade del sole

Con il proposito di emanciparci dalla "dipendenza" dai combustibili fossili di qualsiasi tipo, la Solar Roadways è stata la prima...

Chiudi