imageQuando si parla di traffico, i cittadini di tutto il mondo sanno di cosa si parla. Tra le nazioni maggiormente disturbate dallo stress da intasamento stradale, quella cinese, dove, infatti, è aumentato enormemente (complice il boom economico) il numero delle auto in circolazione. Proprio per questo, arriva dalla Cina un’interessante soluzione per ridurre il livello questo problema, o meglio: un rimedio per eliminare proprio il traffico. Si tratta di un autobus in grado di passare sopra alle auto. Soluzione apparentemente drastica ed avveniristica questa avanzata da Song Youzhou, ingegnere cinese, che ha ideato un monumentale autobus elettrico, capace di trasportare 1.400 persone in diverse zone della città. Nulla di strano, se non che il mastodontico autobus non è ostacolato dal traffico perché passa sui veicoli. Non solo, i mezzi privati non dovranno più rallentare e fermarsi, potendo tranquillamente passare sotto al grande e futuristico mezzo di trasporto pubblico. L’entusiasmante ed originale progetto è già stato presentato durante il 19th International High Tech Expo. L’autobus ideato dall’ingegnere cinese sembra una galleria mobile: è alto 4,50 metri, largo come due corsie stradali e lungo 60 metri. Un vero bisonte della strada con ruote poste ai lati, che scorrono in specie di binari di cemento. ‘Land Airbus‘ – questo il suo nome -, oltre a funzionare anche quando il traffico è fermo, offre ai passeggeri sistemazioni comode e spaziose che permettono di lavorare, di leggere un libro o semplicemente di godersi il paesaggio guardando. Usando un mezzo pubblico del genere, inoltre, si eviterebbe di immettere nell’atmosfera 2.500 tonnellate di anidride carbonica e si risparmierebbe molto gasolio. Viene spontaneo chiedersi se costerebbe molto creare il gigantesco autobus: la risposta è negativa, in quanto i costi sarebbero molto inferiori rispetto a quelli necessari per costruire una metropolitana, non essendo necessario scavare nel sottosuolo. Quella dell’ingegnere Youzhou non è un’idea, però, così originale poiché venne proposta già nel 1969 da due ingegneri americani per collegare New York a Boston. Il loro progetto, però, era un po’ più temerario e favoloso perché prevedeva un treno sospeso in aria che riusciva a raggiungere i 400 km/h. L’ingegnere cinese parlò del suo progetto già 6 anni fa ma non venne mai realizzato un prototipo. Adesso dalle parole si è passati ai fatti;  infatti, dovrebbe essere terminato il primo autobus che passa sopra le auto, anche se ancora resta da capire l’effettiva fattibilità del progetto e la sicurezza del mezzo in questione (cosa può succedere, per esempio, se un’auto si trova sui binari?). Per ora, però, il progetto risulta indubbiamente interessante, almeno sulla carta, e il modellino mostrato a Pechino può essere un primo passo verso città meno trafficate e più intelligenti – anche in Italia. .

Scopri di più

  • avanguardia da stradaavanguardia da strada Ha debuttato ieri presso il W-Halle di Colonia la nuova Ford Fiesta. L'evento, tenutosi presso l’impianto produttivo tedesco di Niehl dove sarà assemblata la vettura, ha presentato la […]
  • per un domani consapevoleper un domani consapevole Avete mai pensato al binomio "innovazione-benessere"? Se la risposta è no, avrete la possibilità di capire come è possibile conciliare futuro e nuove tecnologie con la sostenibilità e, in […]
  • l’autonomia del solel’autonomia del sole Iniziamo a parlare delle numerose novità che ci verranno presentate durante l'edizione del Mobile World Congress 2015, la più importante fiera al mondo in materia di telefonia mobile, che […]
  • il foglio da polsoil foglio da polso Un display pieghevole come un foglio di carta: se ne è parlato tanto dello schermo del futuro, sottile come un foglio di carta, che si potrà piegare tutte le volte che lo vorremo mettere […]
  • un nuovo sincronismoun nuovo sincronismo L'era della fotografia computazionale entra nel vivo. Due obiettivi catturano le immagini, un algoritmo le sintetizza in una sola foto di qualità superiore. È questo il succo della doppia […]
  • fare, non provarefare, non provare L'italiana Eni, main partner di Triennale XXI, kermesse internazionale dedicata al design, e di Maker Faire The European Edition, la più grande fiera europea della robotica e dell'Internet […]
  • innovazione per il socialeinnovazione per il sociale L’età ibrida è una nuova epoca socio-tecnologica che emerge mano a mano che le tecnologie si fondono tra di loro e gli esseri umani, un’epoca nella quale la natura umana cessa di essere […]
  • sorprese dal futurosorprese dal futuro Sono molte le indiscrezioni che si susseguono attorno ai prodotti high-tech che ci aspettano in questo 2015 che sta per arrivare. La Cina sarà ancora più protagonista, punto di riferimento […]
  • il Big Boomil Big Boom Se pensavate che i voli supersonici fossero terminati con la dismissione del Concorde, avvenuta nel 2003, vi sbagliavate: basterà attendere il 2023 perché sia nuovamente possibile volare […]
  • innovazione e velocitàinnovazione e velocità Le auto elettriche hanno percorso molta strada negli ultimi anni. Grazie a un’autonomia sempre maggiore e al potenziamento delle infrastrutture di ricarica si sono trasformate da veicoli […]
  • wheel techwheel tech Le realtà che operano nel settore automotive sono costantemente impegnate nello sviluppo e nella progettazione di soluzioni che sappiano rendere la mobilità più sicura: dai sistemi che […]
  • car evolutioncar evolution Si parla sempre più spesso di auto del futuro, veicoli che potrebbero cambiare la nostra vita, come ad esempio le self driving cars, ovvero le auto che si guidano da sole. Ma prima di […]
  • internet si rinnovainternet si rinnova Internet sta finendo? Questa, ultimamente, è una domanda che viene posta piuttosto spesso e per non creare confusione è bene fare qualche approfondimento. Sfatiamo subito i […]
  • sulle ali del domanisulle ali del domani Nella società moderna, sempre più globalizzata e sempre più di corsa, viaggiare utilizzando l’aereo come mezzo di trasporto è sempre più un’abitudine. Numerose compagnie aeree offrono […]
  • tecno-tirtecno-tir Gli utenti della strada si trovano spesso di fronte a discussioni, che la maggior parte sorge tra tir ed automobilisti, e che, altrettanto di frequente, genera sinistri stradali che […]
  • la nave dei miracolila nave dei miracoli Mentre molti sono in procinto di partire con una nave da crociera, l'Unione europea rassicura sulle questioni riguardanti la sicurezza a bordo, ricordandoci del progetto triennale […]
  • sempre prontisempre pronti In un futuro molto prossimo, in cui tutte le auto saranno autonome, possiamo immaginarci che i veicoli non avranno più bisogno di fermarsi agli incroci, o attende il segnale verde delle […]
  • ciao uomociao uomo Come la tecnologia cambia il pianeta, e le nostre abitudini nei prossimi 50 anni? Abbiamo già scoperta che il mondo non è tondo ma piatto: milioni di tablet, computer, smartphone e pc […]
  • ritorno al futuroritorno al futuro È già passato un giorno dalla conclusione del Mobile World Congress 2015 di Barcellona ma già sentiamo la mancanza delle sue otto aree espositive che ci hanno letteralmente proiettati […]
  • il futuro nell’ariail futuro nell’aria Il mondo delle auto elettriche è sempre in fermento, con nuovi modelli che promettono caratteristiche e prestazioni fantastiche a fronte di zero emissioni ed un notevole risparmio sul […]
  • innovazione greeninnovazione green L'International Consumer Electronics Show di Las Vegas ha chiuso da poco i battenti, offrendoci una vetrina affacciata sul futuro della tecnologia mondiale. Nel corso della fiera […]
  • al topal top Anche la taiwanese HTC è approdata a Barcellona, città che in questi primi cinque giorni di marzo 2015 ci sta facendo assaporare tutte le novità del mondo mobile. E proprio al "day 0" […]
  • la fiera sulla nuvolala fiera sulla nuvola Si è conclusa venerdi 23 ottobre nel capoluogo lombardo, la tre giorni dedicata all’internazionalizzazione dell’innovazione italiana alla fiera  Smau. La manifestazione si è svolta presso […]
  • una penna è per sempreuna penna è per sempre Chi lo ha detto che solo i diamanti sono per sempre? La penna è uno di quegli oggetti che immaginiamo sempre allo stesso modo, pensando che non possa mutare mai. È vero, possono cambiare […]
  • la nuova leggendala nuova leggenda Per gli audiofili, è il Walkman di Sony ad essere il re indiscusso del mondo della musica in mobilità, un prodotto/leggenda che tutti abbiamo posseduto nella nostra vita e che ci ha […]
  • il grande ritornoil grande ritorno Nokia, l'azienda finlandese eclissatasi di recente dietro l'ombra del colosso di Microsoft, si prepara a stupire tutti, con una notizia che ha del clamoroso. Già alla fine del prossimo […]
  • resistere, resistere, resistere!resistere, resistere, resistere! Doogee è un marchio cinese ancora semi sconosciuto che, per decollare, ha bisogno di attirare l’attenzione del pubblico sui suoi prodotti, ed ha deciso di farlo lanciando sul mercato un […]
  • conquista o invasione?conquista o invasione? Nella lingua di internet, “blog” sta ad indicare un vero e proprio diario di rete, un sito web i cui contenuti (i celeberrimi “post”) vengono presentati cronologicamente. Nato nel […]
  • l’occhio dell’Universol’occhio dell’Universo Ci sono voluti dieci anni di ricerca e cinque anni per costruirlo, ma alla fine, eccolo: il più grande radiotelescopio del mondo è pronto a scrutare il cielo. Si chiama Fast (ma il suo […]
  • umanoide, questo (s)conosciutoumanoide, questo (s)conosciuto Dopo 30 anni dalla nascita del Personal Computer molto è cambiato. Nel 2017 i dispositivi informatici comunemente usati dagli utenti, sono ormai divenuti indispensabili nella vita […]
  • aereo-taxiaereo-taxi In questi ultimi tempi si parla molto delle auto senza pilota, che guideranno sulle strade in autonomia, trasportandoci dove desideriamo, super-accessoriate con sensori di prossimità, […]
  • l’occhio del cielol’occhio del cielo Un occhio così non si era mai visto: si chiamerà E-ELT (European Extremely Large Telescope) il nuovo strumento di alta tecnologia, che verrà realizzato dall'Eso (European Southern […]
  • ciclismo digitaleciclismo digitale Creare un ponte tra Milano e San Francisco, non significa pensare al Golden Gate bridge, ma creare una sinergia nuova, che abbini al design italiano le possibilità che la Silicon Valley […]
  • l’anello del mondol’anello del mondo Arriva dalla MUV Interactive, startup israeliana, un gadget veramente straordinario, finalizzato a permetterci di interagire con il mondo virtuale, indossando un semplice anello in grado […]
  • occhi alla guidaocchi alla guida Le Smart Car rappresentano il primo elemento per rendere le città più avanzate, riducendo l’impatto ambientale dei trasporti grazie alla loro capacità di comunicare in tempo reale con le […]
  • salute smartsalute smart Ormai è assodato: siamo nell'era del wearable, della tecnologia indossabile che, molto spesso, stizza l'occhio alla salute. Lo abbiamo visto con i dispositivi indossabili ideati per […]
  • innovazione in esposizioneinnovazione in esposizione L'esposizione universale più connessa e tecnologicamente avanzata di tutti i tempi: stiamo parlando di Expo Milano, dove il futuro del pianeta viene presentato in chiave futuristica, […]
  • repubblica 2.0repubblica 2.0 Uno sguardo verso il futuro della nazione, una e indivisibile, come vuole la nostra Costituzione, rievoca la memoria del paese e le ragioni di quell'unità e indivisibilità come fonte di […]
  • acqua greenacqua green La tecnologia ecosostenibile è l'indiscussa protagonista degli ultimi tempi, complice il disagio ambientale che, giocoforza, l'evoluzione ha comportato. L'interesse per le innovazioni […]
  • l’albero del futurol’albero del futuro Metti una sera all'Expo di Milano: indubbiamente ciò che colpisce maggiormente i visitatori è l'ormai celeberrimo Albero della Vita, un autentico spettacolo fatto di luci, acqua e fuochi […]
  • a portata di swipea portata di swipe Dopo la conferenza dello scorso 9 settembre, il nuovo iOS 9 è finalmente disponibile al download su iPhone e iPad e molte delle nuove caratteristiche risultano note o di immediato […]
  • Il nuovo orizzonteIl nuovo orizzonte Sono trascorsi 6 anni da quando Google iniziò a spiare le strade di tutto il mondo con il suo servizio Street View, permettendo di esplorare, a livello stradale, numerose città mondiali. […]
  • schermo delle mie brameschermo delle mie brame Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita: lo sapevate che guardiamo lo schermo del nostro telefono intelligente in media 150 volte al giorno? Ebbene, la domanda è […]
  • s di…sicurezzas di…sicurezza Internet su ogni automobile, questo è l'obiettivo di Samsung. Al Mobile World Congress di Barcellona il colosso coreano ha presentato un nuovo accessorio pensato per trasformare ogni […]
  • per una coscienza tecnologicaper una coscienza tecnologica Noi viviamo in un mondo che cambia velocemente. Molti sviluppi scientifici e tecnologici hanno un diretto impatto sulla coscienza umana. Sembra possibile che, nei prossimi 100 anni, un […]
  • musica del futuromusica del futuro Le abitudini degli ascoltatori della buona musica si stanno evolvendo insieme alla tecnologia: con la grande diffusione della distribuzione digitale dei brani musicali si è assistito ad […]
  • agli albori della tecnologiaagli albori della tecnologia Oggi vogliamo tuffarci nel passato, andando alla (ri)scoperta del primissimo computer mai esistito: stiamo per introdurvi il meccanismo di Antikythera, noto anche come Macchina di […]
  • il creatore di silenzioil creatore di silenzio Quando si cerca un po’ di tranquillità per studiare, lavorare o semplicemente per godersi un po’ di quiete, talvolta non è sufficiente chiudere solamente porte e finestre. A questo […]
  • il polmone più verdeil polmone più verde Eppure non è la città più inquinata del mondo. Parliamo della bella Rotterdam, in Olanda, lontana anni luce dalle nebbie tossiche di Pechino, Città del Messico e Nuova Dheli. Ma sono stati […]
  • piccolo cuorepiccolo cuore Nel contesto della Conferenza Internazionale sulla robotica e l'automazione ICRA 2015 dedicata all’automazione e alla robotica, i ricercatori del MIT hanno mostrato il ciclo vitale - dalla […]
  • smart bag smart bag  Chi l'ha detto che moda e tecnologia sono due mondi inconciliabili? Un prodotto di design stiloso ed elegante, può diventare un oggetto complementare ad un dispositivo curioso e mai visto […]
  • il volo più altoil volo più alto Fulcro dell'eterna disputa tra le corporation americane quali Amazon e Google, i droni, conosciuti anche come Sapr - sistemi aerei a pilotaggio remoto - sono il cuore della rivoluzione che […]
  • optimustechtube: per te!optimustechtube: per te!   I nostri sforzi per presentarci con un buon biglietto da visita nel mondo di Internet e, in particolare, delle innovazioni tecnologiche, si sono concretizzati in OPTIMUSTECHTUBE, […]
  • green roadgreen road Se è vero che le auto elettriche hanno il pregio di abbattere le emissioni di Co2 nell'aria e, quindi, rendere l'aria meno inquinata e più respirabile, è anche vero che presentano un […]
  • a prova di pigroa prova di pigro Quante volte al suono della sveglia, abbiamo spinto il tasto off oppure ci siamo girati dall’altra parte del letto sapendo che di lì a poco avrebbe finalmente smesso di suonare. Questi […]
  • la “due ruote” più pulitala “due ruote” più pulita L' "H2Roma Energy&Mobility Show" ha conosciuto una indiscussa protagonista: Bhyki, nome (forse provvisorio) del prototipo di bicicletta a pedalata assistita alimentata totalmente ad […]
  • made in Italymade in Italy Il primo umanoide italiano è stato ideato da Giorgio Metta, ricercatore al Mit di Boston con la specializzazione in robotica umanoide, che, nel 2003, decise di rientrare a Genova per […]
  • la nuova mobilitàla nuova mobilità L'oggetto più invidiato su cui mettere le mani (o forse sarebbe meglio dire i piedi) è l'hoverboard, tavoletta che, grazie a due ruote o sollevandosi letteralmente da terra, permette di […]
Leggi articolo precedente:
il creatore di silenzio

Quando si cerca un po’ di tranquillità per studiare, lavorare o semplicemente per godersi un po’ di quiete, talvolta non...

Chiudi